Attualità

VENDETTA LIGURE

Seguo le vicende liguri anche per l’affezione che porto a Genova , e sono d’accordo sul fatto che la Paita fosse poco presentabile . Tuttavia , pur non stravedendo per Renzi , noto che la litania della sinistra inesorabilmente si ripete : 5 segretari in 6 anni , variamente cannibalizzati dall’interno a partire da Veltroni , senza ripercorrere i catastrofici masochismi bertinottiani , seliani ecc e ben sapendo , prove alla mano , che la sinistra a sinistra del PD non è mai andata oltre percentuali inutili . Quando vado a votare , penso innanzitutto a chi ASSOLUTAMENTE NON VOGLIO , nella fattispecie i residui berlusconiani muscolarizzati dalle fascisterie di Salvini . Con una possibile apertura di credito al 30% dei rappresentanti 5 stelle , apertura sempre respinta . Ognuno ha una propria idea del male minore e , soprattutto , un sentimento sempre più individuale e nostalgico – per non dire antistorico – del concetto di sinistra . Che la stampella di Toti non ci ritorni sul naso come un boomerang , anche se non dovrebbe essere difficile fare meglio di Burlando . Avanzo tuttavia una proposta : la prossima volta che la sinistra dovesse vincere , passi direttamente all’opposizione .

Previous post

STRADA FACENDO

Next post

IL MONDO SFOLGORANTE

Marinella Doriguzzi Bozzo